Tu sei qui: Home / Cronache di viaggio / Viaggi per crescere / SCAMBIO GIOVANILE: JOURNALIST IN ACTION

SCAMBIO GIOVANILE: JOURNALIST IN ACTION

creato da eugenio bignardi ultima modifica 12/11/2014 10:06
Chiara ha sperimentato la democrazia partecipativa insieme ad altri 30 giovani in uno scambio bilaterale Italia - Romania.

Quando mi è stato proposto un nuovo progetto europeo a cui partecipare, la decisione è stata presa in pochi istanti. Avendo già preso parte a uno scambio in Turchia e conoscendo quanto queste esperienze ti possono arricchire dal punto di vista umano e culturale, ho detto SI!! “Journalists in action “ è stato un progetto bilaterale che ha visto la partecipazione di circa 30 giovani fra i 18-30 anni provenienti dalla provincia di Modena e Craiova( Romania).

 

1471346_10151789291637921_229991753_n

 

Le attività sono iniziate a Modena con l’ arrivo dei partecipanti rumeni, i quali hanno organizzato le principali tematiche e le visite su territorio. Il tema focale di questo progetto è stato ricco di sorprese e di scoperte, ha spaziato la realtà storica del 20 secolo, che ha visto in Italia la presenza del regima fascista e in Romania quella del comunismo. Lo spirito con cui si è partecipato è stato quello della democrazia partecipativa, in cui si poteva esprimere una propria visione di democrazia in un mondo immaginario e un confronto diretto con fascismo e comunismo. Queste tematiche non sono frequentemente oggetto di riflessione e di approfondimento scolastico, per cui ha permesso a noi giovani di comprendere la realtà storica del secolo scorso, l’ importanza dei diritti attuali e di come sia fondamentale creare e sostenere una democrazia nel mondo e specialmente in Europa. La seconda parte del progetto ha visto invece noi italiani approdare in Romania e scoprire un paese totalmente diverso dalle nostre aspettative. Atterrati a Craiova è iniziato il tour alla scoperta del comunismo e di questa terra , tutti insieme su un piccolo pullman e in veste di giornalisti in azione! Ogni giorno si viaggiava verso una nuova meta e questo ci ha permesso di fare lunghe chiacchierate e soste in paesi difficilmente meta di turismo e conosciuti. Le due visite principali, al campo di Fossoli (Carpi) e al ‘Memorialul Durerii’ di Sighetu-Marmatei hanno aperto gli occhi a molti di noi riguardo la veridicità delle tematiche affrontate, osservando da vicino gli orrori che si sono consumati e che nonostante gli sforzi sono spesso dimenticati. Tutto ciò ha messo in luce l’ importanza del rispetto dei diritti umani nella società democratica e di come sia necessario difenderli dopo gli sforzi fatti dai nostri predecessori. Alla fine di queste due settimane di attività, tutti noi partecipanti abbiamo aumentato la consapevolezza riguardo i principi e i sistemi democratici e come giornalisti in azione abbiamo creato articoli e video/interviste con i quali si è documentato il percorso conoscitivo da noi fatto per poi trasmetterlo a chi ne è ancora a conoscenza. L’ amicizia che si è creata fra noi ragazzi ha inoltre permesso di facilitare il dialogo di queste controverse tematiche,ha incrementato la partecipazione attiva fra Romania e Italia e ha spezzato stereotipi e le tendenze discriminanti che purtroppo appartengono alla realtà moderna.

 

Per info sui progetti disponibili:

http://goingtoeurope.org/category/progetti-disponibili/

Sito journalists in action:

http://www.journalists-in-action.eu/about-us/

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici