Tu sei qui: Home / Essere giovani a Modena / Voci dai gruppi giovanili / La Notte Gialla di Modena vista dagli operatori di Buonalanotte

La Notte Gialla di Modena vista dagli operatori di Buonalanotte

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 25/07/2018 11:27
Serata dedicata allo storico concerto di Vasco Rossi del 1 Luglio 2017. Gli operatori del progetto Buonalanotte ci raccontato come hanno promosso la consapevolezza sui rischi alla guida ai giovani

"Notte Gialla Rock" è il nome che hanno dato alla serata del 30 giugno 2018 dedicata all'anniversario del grande concerto di Vasco tenutosi al Parco Ferrari il 1 luglio 2017 e ribatezzato Modena Park.
Tutte le  maggiori piazze cittadine dotate di grandi schermi con interviste, video e concerti di Vasco Rossi; negozi e locali  aperti per accogliere migliaia di persone.

Questa grande notte rock non ha disatteso le aspettative: hanno partecipato moltissime persone di età mista, dalle più giovani a quelle meno giovani che hanno riempito le vie e le piazze del Centro Storico (piazza Pomposa, via del Taglio, via Berengario, ...) tutte con un unico denominatore comune: una passione sfrenata per Vasco Rossi. È proprio in serate come queste, quando il consumo di alcolici si fa più intenso, che non potevamo mancare come operatori del progetto "buonalanotte" per sensibilizzare sui rischi connessi ad un consumo eccessivo di alcol in rapporto alla guida.
Ci siamo posizionati in una laterale di Via Taglio sotto il murale del Topo gigante.  Da subito c'è stata fila per fare l'etilometro. Fra i tanti con i quali siamo entrati in rapporto,  uno doveva guidare ma superava il limite con un tasso alcolemico pari allo 0.81 g./l.. Con questo valore, gli abbiamo spiegato le sanzioni penali previste (a partire da 0,80) e il giovane si è convinto ad attendere il tempo necessario per lo smaltimento dell'alcool.

Alcuni ragazzi che si sono sottoposti alla prova dell'etilometro alla domanda "devi guidare stasera?" ci hanno risposto con tranquilità:  "no siamo in bici". Ci samo resi conto, ancora una volta, che sono in molti a non sapere che anche chi è in bicicletta è comunque potenzialmente soggetto a sanzioni. I nostri giovani ciclisti sono rimasti piuttosto sorpresi della rivelazione, ma allo stesso tempo sollevati di averlo scoperto da noi e non dalle Forze dell'Ordine!

 

Durante la serata ci sono stati momenti con pochi accessi alla nostra postazione nel corso dei quali, però, si è riusciti ad interagire molto più approfonditamente con le persone, a dare più informazioni sulla guida sicura, su uno stile di vita più salutare - come ad esempio bere moderatamente e a stomaco pieno - sulle unità alcolemiche assumibili da un uomo o da una donna per restare nel limite dello 0.50 g./l. previsto dalla normativa, sulle differenze tra uomini e donne nello smaltire l'alcol. C'è stata anche l'occasione di informare sulla possibilità di eseguire gli alcool test online sul sito http://www.stradanove.net/crash/etilometro/.

Nel complesso della serata abbiamo eseguito una trentina di alcool test, le persone che hanno svolto la prova avevano un età tra i 20 e i 45 anni, anche se la maggior parte si concentrava nella fascia 20-30 anni; molti uomini e poche donne.
Tra tutte le persone che si sono sottoposti alla prova dell'etilometro, 18 erano sopra il limite, ma di questi solo 6 hanno espresso l'intenzione di guidare e solo uno ha deciso comunque di farlo.

Concludendo possiamo sostenere che sia stata una serata molto interessante e proficua,  ci sono state molte interazioni e di conseguenza abbiamo avuto modo di far conoscere il progetto e di dare informazioni utili; inoltre 5 persone su 6 sono state sensibilizzate: a fronte di un tasso alcolemico sopra il limite hanno deciso di passare le chiavi all'amico sobrio o di aspettare di smaltire l'alcol e, quindi, di  non mettere a rischio la propria vita e e in pericolo quella altrui.

 

 

Articolo scritto da

Silvia Parrella e Franco Mazzotti

delle Cooperative Caleidos e Il Girasole di Modena

Luglio 2018

 

 

Leggi anche i seguenti articoli scritti da Stradanove su Vasco Rossi:

Vasco Rossi e quel concerto del 1984 a Modena

Ad un mese da Modena Park. Voci dal popolo del Blasco

Vasco Rossi raccontato da 5 scrittori nell'ebook "Siamo solo noi"


Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici

 

MakeIt Modena_logo