Tu sei qui: Home / Essere giovani a Modena / Voci dai gruppi giovanili / ULTIMI GIORNI DI SCUOLA

ULTIMI GIORNI DI SCUOLA

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 29/06/2017 09:14
Gli operatori del progetto InfoBus nelle frazioni di Modena. Non è facile incontrare i giovani in questo periodo di fine anno scolastico. Molti di loro "alle prese con lo studio per gli ultimi compiti, verifiche e interrogazioni".

Modena 01 giugno ore 16:30. L'uscita di oggi vede come mete le frazioni di San Donnino, San Damaso, Vaciglio, Paganine e Portile. Quindi, una volta saliti a bordo del camper, diamo inizio al nostro viaggio.

 

La prima tappa San Donnino. Trovare il Centro Sportivo è stato molto semplice ma, purtroppo, ci siamo resi conto che, almeno a quell’ora, si presentava poco frequentato. Dopo aver parlato con il barista e aver ottenuto le prime informazioni riguardanti il “giro” di clienti, abbiamo conosciuto il responsabile della struttura Daniele. Ci racconta di aver rilevato l’attività da poco e che si sta impegnando al massimo per farla ripartire, organizzando, ad esempio, serate karaoke o rimettendo in sesto i vari campi sportivi che si trovano lì attorno, da quello di calcio a quello di pallavolo o ancora cercando di coinvolgere i giovani della zona. Ci dice di aver messo a disposizione agli insegnanti alcune stanzette della polisportiva, in modo totalmente gratuito, dove possano svolgere dei corsi di alfabetizzazione alla lingua italiana per ragazzi stranieri. Gli chiediamo se ci sono delle compagnie che si ritrovano da quelle parti e lui ci dice che di ragazzi ce n'erano, poi con la precedente gestione se ne sono “andati”, ma un po' alla volta stanno ritornando. Prima di andarcene ci propone di organizzare una serata all’interno del bar durante la quale poter incontrare i ragazzi. Ci dice che spargerà la voce tra i ragazzi e che ci contatterà più avanti. Gli lasciamo il numero e rimontiamo sul nostro camper.

 

La tappa successiva è San Damaso. Dopo aver girato un po’ troviamo finalmente la polisportiva. Appena fuori dal bar stanno allestendo una festa di paese. Entriamo nel bar e cerchiamo il titolare. Appena ci raggiunge ci presentiamo e cominciamo a fargli alcune domande. Ci spiega che i ragazzi che frequentano il bar hanno dai 16 ai 20 anni e che solitamente si incontrano verso sera o di giorno durante il fine settimana. “Saranno probabilmente chiusi in casa ancora per un po’ a studiare per le ultime verifiche, prima che si concluda il periodo scolastico” ci dice il titolare.

Girando per Paganine e Vaciglio non abbiamo trovato polisportive, né segni della presenza di ragazzi. Questo periodo di fine lezioni è sicuramente il più stressante dell’anno per gli studenti che non hanno tempo di uscire a godersi le prime giornate da clima estivo.

Ed eccoci all'ultima tappa di questo oggi: la polisportiva di Portile. Anche qui, come in quella di San Donnino, il proprietario ci dice di aver rilevato da poco l’attività e che per il momento i ragazzi che frequentano la polisportiva hanno tra i 6 ed i 12 anni; i ragazzi più grandi, ci dice, preferiscono andare verso il centro di Modena a trascorrere il pomeriggio.

La giornata giunge così alla sua conclusione, non siamo riusciti a incontrare giovani alle prese con lo studio per gli ultimi compiti, verifiche e interrogazioni; come l'altra volta abbiamo parlato di loro con i referenti di bar e associazioni.

La prossima meta ci vedrà impegnati nei pressi della polisportiva Invicta in zona San Faustino a Modena.

Se volete sapere chi incontreremo nella nostra uscita non vi resta che continuare a seguirci.

 



Articolo a cura di  Franco Mazzotti e Vittoria Troise

Cooperativa sociale "Il Girasole"

Giugno 2017





 











Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici

 

MakeIt Modena_logo