Tu sei qui: Home / Fumetti / [MANGA TIME] LE TANTE FACCE DEL PIANETA MANGA

[MANGA TIME] LE TANTE FACCE DEL PIANETA MANGA

creato da Marco Reggiani Della Gala ultima modifica 16/10/2012 15:32
Kodomo, Aniparo, Shojo, Ren'ai, Mecha... Tutti i generi e sottogeneri della cultura disegnata giapponese

Ciao a tutti! Questa settimana facciamo un piccolo cambiamento rispetto al solito! Non vi propongo una recensione, ma un approfondimento dei vari generi di manga e anime esistenti!


   Se seguite la rubrica “Manga time” dall’inizio, vi ricorderete che avevo già parlato di questo argomento, nel mio primo articolo, ma in modo superficiale! Oggi vi darò qualche informazione più dettagliata!


   Facciamo un piccolo ripasso: “Mangaè una parola giapponese che può essere tradotta come “immagini libere” o “immagini stravaganti” e che in Giappone viene utilizzate per indicare qualsiasi fumetto, mentre gli anime sono cartoni animati giapponesi, che vengono creati partendo da un manga.

 

Proviamo ora a distinguere i vari generi e sotto generi in base all’età e ai contenuti:
- Kodomo (fino a 10 anni di età): manga per bambini (“kodomo” significa bambino) con uno stile pulito e minimalista, spesso gli animali sono i protagonisti principali.
- Aniparo: genere d’animazione basato sulla parodia di anime famosi
- Fantasī: storie con personaggi fantastici, in puro stile fantasy
- Shōjo (dai 10 anni fino alla maggiore età): manga per ragazze con temi romantici, in cui si sottolineano i sentimenti e le emozioni dei personaggi.
- Maho-Shōjo: storie in cui le protagoniste hanno poteri magici e difendono la pace sulla Terra
- Ren'ai: storie d’amore
- Romakome: commedie romantiche
Shōnen (dai 10 anni fino alla maggiore età): manga per ragazzi con uno stile grafico che privilegia gli sfondi e i personaggi.
- Mecha: storie con robot (come Gundam)
Spokon: manga sportivi (come il famosissimo Slam dunk e Eyeshield 21)
- Fantasī: illustrato nella sezione Kodomo


Per quanto riguarda i Seinen (manga per uomini adulti oltre i 18 anni, con temi seri e profondi.) e gli Josei (manga per donne adulte oltre i 18 anni, con relazioni d’amore più mature) esistono alcuni generi in comune:
- Gekiga: manga drammatici
- Shōjo ai: manga con relazioni omosessuali femminili, in cui si sottolinea l'aspetto sentimentale ed emotivo (mentre nello Yuri il rapporto fisico è più definito)
- Shōnen'ai: manga equivalente allo Shōjo ai con relazioni omosessuali maschili (l’equivalente dello Yuri è lo Yaoi)
- Ecchi: storie erotiche
- Hentai: opere con contenuti decisamente hard


Per oggi abbiamo finito! Non vi dico “ci vediamo fra una settimana”, perché la rubrica si prende una piccola pausa!

Ciao e a presto (questo mi sento di scriverlo)!

P.s. Un manga può appartenere ad un genere specifico, ma avere comunque caratteristiche e particolarità anche di altri generi! Inoltre, quelli che vi ho descritto sono solo alcuni di quelli disponibili, perché non so se sia possibile presentare una lista davvero completa!

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici