Tu sei qui: Home / Libri / IL GLADIATORE - LA LOTTA PER LA LIBERTÀ, SIMON SCARROW

IL GLADIATORE - LA LOTTA PER LA LIBERTÀ, SIMON SCARROW

creato da Lidia Gualdoni ultima modifica 11/11/2012 19:00
Un avvincente e istruttivo romanzo storico per ragazzi

Contribuisce a rinnovare la tradizione del romanzo storico per ragazzi, Il Gladiatore (Giunti), il libro che segna l’esordio di un noto autore anglosassone, Simon Scarrow, nella letteratura per adolescenti, da sempre affascinati dalle ambientazioni che hanno visto protagonisti grandi imperi e grandi civiltà.
In questo caso, è l’Impero Romano a fare da sfondo ad una vicenda che, sviluppandosi in quattro episodi distinti, vede protagonista Marco, un ragazzo costretto, dopo l’uccisione del padre, a lottare per la propria sopravvivenza e per liberare la madre.


Durante la più impegnativa delle guerre servili che Roma dovette affrontare, Spartaco fu il gladiatore che capeggiò la rivolta di schiavi e per questo motivo venne soprannominato "lo schiavo che sfidò l'impero". L’autore immagina che, al termine della battaglia decisiva, il centurione Tito Cornelio abbia salvato la vita a Pompeo e per questo gli viene concesso di scegliere un prigioniero come schiavo.


Dopo diversi anni, ritroviamo Tito che, una volta lasciato l’esercito, conduce una vita tranquilla nella fattoria di un’isola della Grecia con la moglie Livia, il figlio Marco e il fedele schiavo Aristide. I guai cominciano quando alcuni soldati mandati da Decimo, il più ricco usuraio di Leucade, molto influente presso il governatore romano, si presentano alla fattoria reclamando la riscossione di un debito: cacciati una prima volta, al secondo tentativo, Tito viene ucciso, Livia viene presa come schiava e Marco è costretto a lasciare la sua isola per cercare giustizia. Giunto in Italia su una nave, viene però reclutato come schiavo dal proprietario di una scuola di gladiatori, nei pressi di Capua.


E’ in queste circostanze che il ragazzo capirà veramente che cosa significa veramente essere privato della libertà, di tutti i diritti, tanto non poter più scegliere per la propria vita. Si trova cioè in una situazione che aveva potuto solo osservare dall’esterno, quando la sua famiglia era ricca ad aveva molti schiavi, e che ora prova sulla propria pelle, dovendo combatte per sopravvivere.


Fra i temi affrontati dall’autore, che rendono questo romanzo attuale, c’è l’analisi delle dinamiche interne alla scuola per gladiatori: se da una parte Marco deve fronteggiare il “bullismo” di un giovane allievo, Ferax, che gli gioca di nascosto scherzi crudeli, dall’altra può contare sull’aiuto di un anziano schiavo, Brixius, che, oltre a interessarsi alla sua vicenda e a difenderlo, tanto da farsi punire per un furto che non ha commesso, vuole sapere tutto della madre e della cicatrice – un vero e proprio marchio – che il ragazzo ha fin dalla nascita. Vengono così alla luce i retroscena del passato della famiglia di Marco: quello che sa è che Livia, dopo aver preso parte alla rivolta capeggiata da Spartaco, è stata acquistata da Tito, che l’ha liberata e l’ha sposata.


Ma ci sono altri segreti che aspettano di essere scoperti: quando sarà il momento – ora è troppo presto e pericoloso – Brixius potrà rivelarli.
Dopo aver salvato la vita alla piccola Porzia, nipote dell’influente Gaio Giulio Cesare, Marco viene condotto a Roma per diventare la sua guardia del corpo, e per cominciare una nuova fase della sua esistenza.


Completano questo romanzo, avvincente ed istruttivo nello stesso tempo, una serie di immagini e di approfondimenti sull’arena e sui combattimenti.

 

Simon Scarrow, Il gladiatore - La lotta per la libertà, Giunti Editore, pagg. 256, euro 9,90

 

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici