Tu sei qui: Home / Mosaico / Mosaico / Azioni

Azioni

creato da admin ultima modifica 26/11/2013 22:57

1.1 Organizzazione e coordinamento dei gruppi di progetto di rete delle scuole primarie e secondarie per promuovere il confronto, lo scambio di buone prassi e per monitorare le azioni finalizzate all'integrazione degli alunni stranieri.

 

1.2 Organizzazione di offerte formative rivolte agli insegnanti allo scopo di favorire la diffusione di competenze di L2 e la gestione di classi complesse.

 

1.3 Organizzazione di un servizio di mediazione linguistico culturale per facilitare l'accoglienza, la comunicazione e la conoscenza reciproca tra scuola, alunni e genitori stranieri neo arrivati.

 

1.4 Organizzazione di laboratori di L2 inseriti in orario scolastico e articolati a integrazione delle azioni messe in atto nelle scuole, privilegiando i minori neo arrivati o di recente immigrazione.

 

2.1 Organizzazione di laboratori per la motivazione allo studio, il supporto all'apprendimento e per la socializzazione, oltre che allo sviluppo di idee, interessi e talenti, in orario scolastico nelle scuole ed extrascolastico nei centri di aggregazioni giovanili.

 

2.2 Organizzazione di incontri e laboratori di informazione, orientamento nell'offerta scolastica educativa e formativa per le famiglie e gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado. Le attività si svolgeranno nei centri di aggregazione giovanile.

 

2.3 Predisposizione di un supporto informativo per le iscrizioni e per l'orientamento nella scelta delle scuole dopo la terza media attraverso l'attivazione di un percorso di confronto con i docenti referenti per l'orientamento, gli operatori degli sportelli informativi per genitori o adulti stranieri e la Provincia.

 

3.1 Formazione di gruppi/tavoli di lavoro, nelle scuola secondaria di II grado “Cattaneo”, composti da genitori, insegnanti, coadiuvati dai mediatori per conoscersi e condividere vissuti, risorse e stili educativi e promuovere la partecipazione attiva dei vari attori della scuola (docenti, genitori, studenti) attraverso percorsi, anche laboratoriali, volti a sostenere il benessere degli studenti. Queste le fasi previste: 1. Giornate di accoglienza ai genitori dei nuovi studenti e raccolta dei bisogni; fase 2. Percorso formativo rivolto a tutti i genitori; 3. Laboratori e evento finale aperto a tutte le famiglie, gli studenti e i docenti interessati.

 

3.2 Organizzazione di moduli formativi per i tutor: tra i membri delle associazioni sarà individuato un gruppo di 15 volontari che saranno formati per poter affiancare gli educatori o i mediatori delle varie realtà attive. Percorso formativo: a) orientare gli stessi al volontariato secondo la realtà più adatta, considerati fattori quali la storia personale, la provenienza e la formazione scolastica; b) preparare i ragazzi a gestire situazioni di conflittualità derivanti dalla realtà multiculturale; c) dotare i tutor di strumenti di base per il sostegno allo studio.

 

3.3 Formazione di giovani italiani e stranieri (30) di scuole al ruolo di peer educator nel campo della mediazione culturale aumentando le loro competenze nella: a) comprensione, narrazione e rielaborazione di esperienze di migrazione con linguaggi artistico-espressivi; b) trasmissione di informazioni tecniche specifiche sul funzionamento della scuola; c) accoglienza e orientamento di studenti nella realtà scolastica italiana e ai servizi del territorio.
Si cercherà di coinvolgere i peer nel supporto alle azioni del punto 2.1, oltre a quelle di Infobus, Concorso di emozioni, Stradanove ed eventi a La Tenda,  in un percorso che garantisca senso di appartenenza e stimoli alla partecipazione

 

3.4 Rafforzare l'intervento di strada “Infobus” che incontra direttamente i giovani nei luoghi di aggregazione informale per raccogliere le loro esigenze e informarli sulle opportunità; favorire una comunicazione positiva tra gruppi e città; sensibilizzare sui rischi derivanti dall'uso e abuso di alcol e sostanze.

 

3.5 Promozione Concorso di Emozioni tra tutti i ragazzi coinvolti dalle diverse attività progettuali.  Questa raccolta dovrà documentare “cosa mi rappresenta della mia città multiculturale?”.

 

3.6 Inclusione nel sito delle politiche giovanili “Stradanove.net” di articoli, interviste, video e altro materiale di interesse.

 

3.7 Organizzazione di cinque eventi culturali a La Tenda.