Tu sei qui: Home / Generazione digitale / Lettori 2.0 / Cityteller: l'app per lettori in vacanza

Cityteller: l'app per lettori in vacanza

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 05/07/2016 12:57
I luoghi delle vostre vacanze attraverso le parole dei grandi scrittori e le "librerie da spiaggia" a portata di click.

 

 

 

 

Il caldo estivo si è fatto attendere, ma è finalmente tempo di vacanze. Gli esami di maturità sono ormai agli sgoccioli, gli uffici si svuotano. Se nel vostro bagaglio a mano non manca mai un libro o il fedele ereader, Cityteller è l'app che darà un tocco in più al vostro viaggio.

 

Immaginate di percorrere la madrilena Via Duca D'Alba, leggere le parole di Ramon Gomez de la Serna e annusare l'aria in cerca del profumo di caffè appena tostato, che descrive nel suo libro "Le tre Grazie". Vivere il confronto tra la descrizione impressa su quelle pagine e la città che vi circonda, scoprire dettagli che sfuggono alle guide prese al volo in aeroporto, questo è l'obiettivo di CityTeller con il suo archivio geolocalizzato di citazioni tratte dalle opere di grandi autori della letteratura. Ma non solo.

 

Un weekend sulla riviera può diventare un'occasione per leggere, finalmente rilassati e lontani dal caos della routine quotidiana, ma avete dimenticato sul comodino il vostro libro nella fretta di fare il borsone. Cityteller pensa anche a questo, grazie ad una mappatura di tutte le "librerie da spiaggia", come quella presente a Ravenna nello Stabilimento Balneare Sud Est, parte di un progetto lanciato da Legambiente nel 2012.

 

Anche l'Emilia-Romagna può essere visitata dai turisti o riscoperta dai suoi cittadini grazie a Cityteller, attraverso le parole di Primo Levi, passato dal Campo di Fossoli, in "Se questo è un uomo", di Valerio Varesi, che ha ambientato a Parma il suo "è solo l'inizio, commissario Soresi" e tra Casalmaggiore e Gussola "La casa del comandante", di Umberto Saba o Vittorio Tondelli per Bologna.

 

L'idea di usare le frasi e le descrizioni di grandi scrittori come lente per conoscere il modo diverso paesaggi, strade, città in cui viviamo o in cui ci troviamo come turisti, è nata dal torinese Fabrizio Parodi, esperto del settore ICT e docente presso l'Istituto Europeo di Design. Al suo fianco, un team che rispecchia nella propria formazione funzioni e potenzialità di Cityteller: Lorena Petriccione, esperta in comunicazione digitale e specializzata in particolare sulla relazione con profili multinazionali, Filippo Ghisi, specializzato in turismo culturale, Gabriele Orlandi, esperto in strategie per l'innovazione, Francesca Perani, art director, Giovanna Bosis, english language editor e Benedetta Berio, editor per la verione italiana.

 

Come funziona Cityteller?

Le citazioni possono essere individuate attivando il GPS o muovendo manualmente il cursore di geolocalizzazione, attrvaerso una vista elenco o la "mappa letteraria". I risultati possono inoltre essere filtrati per interesse o raggio di visualizzazione entro il quale cercare le frasi.

 

Come vengono inserite le citazioni?

I riferimenti letterari vengono geolocalizzati sia su iniziativa della redazione, sia grazie a segnalazioni degli utenti tramite i canali social (twitter, Facebook, Instagram), sia attraverso la mail redazione@cityteller.it. L'app è infatti concepita per creare una sorta di community di lettori in viaggio, che possono inviare citazioni e fare il check-in nei luoghi già presenti nel database che hanno visitato.

 

I percorsi

Per alcune città sono presenti anche alcuni itinerari letterari da seguire per conoscere la città dal punto di vista degli autori che ne hanno parlato. Alcuni spazi sono dedicati a Torino, città natale dell'ideatore, dove è possibile seguire un percorso cinematografico-letterario, a Matera, città della cultura e partner ufficiale della startup e alla via Emilia dal punto di vista degli scritti di Giulio Cesare.

 

 

Che siate dunque tipi da ombrellone o da vacanze culturali tra i borghi italiani ed europei, Cityteller accontenta tutti, proponendo un nuovo modo di viaggiare.

 

 

Come sempre...buona lettura!

 

 

Angela Politi

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici