Tu sei qui: Home / Generazione digitale / Lettori 2.0 / Tempo di libri: i social hanno ridefinito le scelte di lettori ed editori?

Tempo di libri: i social hanno ridefinito le scelte di lettori ed editori?

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 11/04/2017 10:17
Tutte le novità digitali della nuova fiera dell'editoria che si terrà a Milano a fine aprile

 

Dal 19 al 23 aprile a Milano Rho si terrà la prima edizione di Tempo di libri, nuova fiera dell'editoria italiana organizzata in stretta collaborazione con gli editori che: "sono stati coinvolti direttamente nella definizione del programma: non come soggetti esterni, ma come veri e propri consulenti". Pensata come un'esperienza immersiva, altamente personalizzabile da parte del lettore in visita e assolutamente caleidoscopica nel suo approccio al mondo editoriale con ospiti che provengono dal mondo della letteratura, del giornalismo, del cinema, della televisione, della scienza e dello sport. "Tempo di Libri avrà una struttura a rete, aperta alle contaminazioni e agli intrecci, ma senza cedere alla confusione e al rumore: la maggior parte delle sale degli incontri saranno chiuse, in modo da garantire a ospiti e pubblico il giusto rispetto per l’ascolto, la riflessione e la condivisione di conoscenza".

 

SEMPRE PIÚ SOCIAL

Tanta attenzione dedicata alla dimensione social che l'universo letterario ha acquisito negli ultimi anni.

Ospite del panel "ESORDISCO!" sarà ad esempio la bolognese Flavia Cocchi che a quattordici anni ha pubblicato su Wattpad "Sex or Love?!" con il nickname leggimidentro00. Oggi, a due anni di distanza, quel romanzo è al suo secondo capitolo pubblicato da Leggereditore (del gruppo Fanucci). Anche Cristina Chiperi, altra teenwriter scoperta tramite Wattpad, sarà presente per presentare "Starlight" il suo ultimo successo edito da Garzanti insieme ad Adrian Fartade Vlogger di Link4Universe, un portale dedicato all'astronomia.

I libri sui social si scrivono e a volte si raccontano. Alcuni lo fanno di professione, altri hanno iniziato per gioco. La voce dei Booktubers a Tempo di Libri verrà portata da Ilenia Zodiaco che sul suo profilo scrive: "ho una vita da aspirante, al momento YouTuber. Nel prossimo (magari non questo, ma quello nella prossima vita) futuro, spero di lavorare nell'editoria". Il suo canale ha quasi raggiunto i 30.000 iscritti e ha superato i 3 milioni di visualizzazioni. Il più cliccato? Una recensione non proprio positiva sulla tanto idolatrata Anna Todd intitolata "After di Anna Todd #Librodimelma". All'incontro interverranno anche professionisti della comunicazione quali Mark Perna, Paolo Crespi e Davide Giansoldati.

 

PAROLE NELLA RETE

A proposito del web come potente divulgatore, Violetta Bellocchio (qui potete leggere l'intervista di Stradanove) parlerà del suo "Abbiamo le prove", il sito nato nel 2013 per ospitare storie vere e autobiografiche di sole donne scritte nella forma della non-fiction. Alcune di queste scrittrici hanno contribuito all'antologia "Quello che hai amato" (il nostro incontro con Giuliana Altamura e Carolina Crespi).

 

 

DRAGON: LA PRIMA SERIE TV...DA LEGGERE SU KINDLE

Ne parlerà l'autore Paolo Roversi insieme a Riccardo Bruni. Si tratta della prima serie crime da seguire con il proprio Kindle (sarà infatti disponibile solo su Amazon).

Drago è il soprannome dell'ex poliziotto milanese protagonista della serie, Lorenzo Visconti, che a sua volta è lo pseudonimo scelto da Roversi per pubblicare e che così giustifica la sua scelta: "perché lo pseudonimo? Perché si tratta di un progetto nuovo e diverso da tutti quelli che ho fatto in precedenza. Per me è stato un po’ come scrivere una serie TV per Netflix: un prodotto che si vende solo online in cui poter osare cose diverse". Le indagini del primo romanzo, uscito ad aprile, sono incentrare sull'apparente suicidio di una ragazzina in un parco, in una Milano corrotta e toccata dalla crisi.

 

ALCUNE VECCHIE CONOSCENZE

Saranno ospiti a Tempo di libri anche alcuni progetti di cui vi abbiamo parlato negli appuntamenti passati di Lettori 2.0 come "Un ebook per Amatrice", la fondazione LIA E lo staff dell'app Audible per la diffusione degli Audiobook, le ricerche dell'AIE su come è cambiato il lettore italiano e Media Library Online, la rete cui si appoggia anche Emilib.

 

 

 

Angela Politi

11 aprile 2017

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici