Tu sei qui: Home / News / Servizio Volontario Europeo: ecco cosa cambia nel 2017

Servizio Volontario Europeo: ecco cosa cambia nel 2017

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 19/01/2017 12:47
A Modena quattro incontri di orientamento per capire meglio come funziona lo SVE

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è un'opportunità offerta dall'Unione Europea ai ragazzi da 17 a 30 anni per seguire un progetto di sviluppo locale in un altro Paese.

 

Il 2017 porta con sé alcune novità con la scelta di introdurre dei progetti SVE strategici che seguiranno diversi obiettivi: supportare le organizzazioni di coordinamento SVE esperte di progetti con un impatto sistemico a livello locale, regionale, nazionale e/o europeo; fare un uso strategico delle attività SVE nell’affrontare una specifica sfida che sia in linea con le priorità del Programma Erasmus+; creare connessioni con i partner associati che contribuiscano alla qualità dell’attuazione; promuovere la consapevolezza del valore del volontariato per i giovani e per le comunità.

 

Un progetto SVE strategico può durare da 12 a 36 mesi e deve coinvolgere diversi volontari per esercitare un impatto sistemico solido.

Ogni volontario, tuttavia può svolgere la sua parte di servizio all'interno del progetto sia individualmente che in gruppo, impegnandosi in un servizio di breve durata (da 2 settimane a 2 mesi) o di lunga durata (da 2 a 12 mesi).

 

Lo SVE di breve durata può essere promosso a condizione che vengano coinvolti almeno 10 volontari in servizio insieme (servizio di gruppo) o che i giovani partecipanti con minori opportunità siano la metà o la maggioranza.

 

Il progetto può prevedere anche l’organizzazione di attività complementari per il raggiungimento dei suoi obiettivi e il consolidamento dei suoi effetti sistemici, come job shadowing, incontri, workshop, conferenze, seminari, corsi di formazione, coaching.

 

L'inserimento dei progetti SVE strategici costituisce, dunque, l'opportunità di rendere il servizio prestato dia volontari ancora più incisivo sul territorio.

 

Se avete dubbi su progetti, modalità di partecipazione o requisiti, lo Europe Direct di Modena tiene periodicamente alcuni incontri di orientamento. Al momento, sono previste da febbraio a fine maggio quattro date.

Il primo appuntamento è fissato per martedì 7 febbraio dalle 15.30 alle 17.00 presso la Galleria Europa in Piazza Grande.  Durante l'incontro si parlerà di come individuare il progetto ideale, valutare le proprie motivazioni e preparare una buona candidatura. Chi vuole partecipare, può inoltrare la propria registrazione tramite il format online.

 

I prossimi incontri si terranno martedì 28 febbraio presso l'Ostello San Filippo Neri, lunedì 8 maggio in Galleria Europa e martedì 30 maggio presso il San Filippo Neri.

Per gli incontri al San Filippo Neri è già possibile iscriversi inviando una mail a sfninternational@gmail.com

 

 

La Redazione

19 gennaio 2017

 

 

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici

 

MakeIt Modena_logo