Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO

LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO

creato da La redazione — ultima modifica 20/01/2017 13:38
Cosa NON è la “pillola del giorno dopo”? Non è un’alternativa alla contraccezione ormonale o al preservativo; e non è, non può e non deve essere considerata un contraccettivo abituale.

LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO

 

 

La contraccezione d'emergenza (CE) o contraccezione post-coitale non è un metodo contraccettivo abituale, ma una metodica di supporto utilizzabile per prevenire la gravidanza dopo un rapporto sessuale non protetto.



Quali situazioni sono a rischio di gravidanza?

 

  • Assenza di utilizzo di un metodo contraccettivo.

  • Utilizzo scorretto o fallimento di un metodo contraccettivo ormonale.

  • Rottura o dislocamento del profilattico.

  • Coito interrotto.

 

La contraccezione d'emergenza comprende farmaci somministrati per via orale e l'inserimento di un dispositivo intrauterino (IUD/spirale) al rame.

I metodi attualmente utilizzabili in Italia pPGD_Faqer CE sono:

 

  • Assunzione orale di una compressa contenente 1.5 mg di Levonorgestrel entro 72 ore dal rapporto a rischio.

  • Assunzione orale di una compressa contenente 30 mg di Ulipristal acetato entro 120 ore dal rapporto a rischio.

  • Inserimento di una spirale al rame entro 120 ore dal rapporto a rischio.                          



Cosa è importante sapere riguardo la "pillola del giorno dopo"?

  • Nonostante la contraccezione d'emergenza sia molto efficace, non previene la gravidanza in ogni circostanza.

  • Se assunta entro 24 ore dal rapporto a rischio fornisce una maggiore efficacia.

  • La pillola contenente Levonorgestrel e quella contenente Ulipristal acetato sono ben tollerate ed agiscono impedendo la fecondazione dell’ovulo, in quanto sono in grado, a seconda del tipo, di spostare l’ovulazione di qualche giorno prima che inizi il processo che porta all’ovulazione (pillola a 72 ore), o anche dopo il suo inizio (pillola a 120 ore). È fondamentale sottolineare che se l’ovulazione è già avvenuta e l’ovulo è stato fecondato, i farmaci non hanno più effetto;

  • Non può essere utilizzata come contraccettivo abituale.

  • Non può interrompere una gravidanza già in atto.

  • Non è efficace su eventuali rapporti sessuali non protetti avvenuti dopo l’assunzione.



Dove viene prescritta ed acquistata la "pillola del giorno dopo"?

La "pillola del giorno dopo" può essere acquistata in Farmacia:

  • Donne < 18 anni (minorenni): SOLO CON RICETTA MEDICA.

  • Donne > 18 anni (maggiorenni): sia la pillola contenente Ulipristal acetato sia la pillola contenente Levonorgestrel si possono acquistare senza ricetta medica mostrando in Farmacia il documento d'identità.

Per accedere alla prescrizione di un contraccettivo d'emergenza è possibile rivolgersi ai seguenti servizi:

  • Consultorio Familiare.

  • Medico di medicina generale.

  • Guardia Medica e Pronto Soccorso.



Cosa si deve fare dopo aver assunto la "pillola del giorno dopo"

  • Dopo un colloquio contraccezione personalizzato ed attento con un operatore del Consultorio Familiare o il Medico di fiducia valutare l'utilizzo corretto e continuativo di un metodo contraccettivo.

  • Non esporsi ad altri rapporti a rischio.

  • Verificare l'arrivo della mestruazione ed eseguire un test di gravidanza di controllo a distanza di 15-18 giorni dal rapporto a rischio.



Ricordare inoltre che l'unico metodo contraccettivo che protegge la coppia dalle infezioni a trasmissione sessuale è l'utilizzo corretto del preservativo maschile o femminile.



Sitografia

http://www.saperidoc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/690

http://www.saperidoc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/236

http://www.gazzettaufficiale.biz/atti/2015/20150232/15A07375.htm



a cura di:

Dott.ssa PORRO Nicole

Ostetrica presso il Consultorio Familiare

Azienda USL di Modena

 

 

Sulla Pillola del Giorno Dopo  leggi anche  le domande/risposte nell'archivio di Stradanove:

http://www.stradanove.net/sesso-e-volentieri/pillola-del-giorno-dopo

 

 

Ultimo aggiornamento della faq "La pillola del giorno dopo":  3 marzo 2016