Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / Glossario

GLOSSARIO

creato da La redazione ultima modifica 13/11/2012 22:47
Le parole del sesso

AC D E F G H I L M N O P Q R S T U V Z


  • A

Albuginea

involucro di tessuto connettivo fibroso d'alcuni organi.

Amenorrea
assenza di mestruazioni, nel periodo tra la pubertà e la menopausa: fisiologica se accade durante la gravidanza e l'allattamento, patologica se dovuta ad altre cause.

Annessi
formazioni in stretto rapporto con l'organo principale di un sistema; quelle dell'utero sono costituite da ovaio, tuba e alcuni legamenti.

 

  • B

 

  • C

Candida albicans

specie di funghi presenti sulla cute e nella flora alimentare che può scatenare gravi patologie, anche della vagina e della vulva.

Clamidia
microrganismo responsabile di malattie sessualmente trasmesse con uretriti ed epididimiti.

Climaterio
complesso dei fenomeni che precedono, si accompagnano e seguono la cessazione dell'attività delle ghiandole genitali per la cessazione dei cicli mestruali o menopausa.

Clitoride
piccolo organo rudimentale erettile dei genitali femminili.

Coito
accoppiamento sessuale.

Condom
guaina peniena di gomma o di materiale simile, usata durante il rapporto sessuale per prevenire il concepimento o le infezioni.

Corpo luteo
residuo cicatriziale della logia del follicolo, secernente progesterone.

Corpi cavernosi
una delle due masse allungate di tessuto erettile che sono situate da ciascun lato e sul dorso del pene. Sono circondati dalla tunica albuginea e attraversati sulla loro superficie uretrale dal corpo spongioso del pene e sulla loro superficie dorsale dalla vena dorsale profonda del pene.

Cromosoma
organulo presente in coppia in ogni cellula, gli elementi sono morfologicamente identici all'altro e eneticamente simili; un elemento deriva dal padre e l'altro dalla madre.

Diaframma
dispositivo contraccettivo usato dalla donna costituito da una sottile cupola di gomma che presenta alla base un anello spiralato. Copre il collo dell'utero e dovrebbe impedire il passaggio degli spermatozoi.

 

  • D

Dismenorrea

mestruazione dolorosa

 

  • E

Endometrio
mucosa che riveste la superficie interna dell'utero ed il suo sfaldamento è responsabile del ciclo mestruale.

Epididimo
formazione anatomica a forma di cappuccio allungato sul margine posteriore e superiore del testicolo (didimo)

Estrogeno
classe d'ormoni secreti dal follicolo ovarico, dall'unità fetoplacentare, dal testicolo e dalla corteccia surrenale. Determina l'induzione dell'estro nella donna adulta, crescita dei caratteri sessuali secondari femminili e la preparazione dell'endometrio insieme al progesterone per l'impianto dell'ovulo fecondato e il antenimento della gravidanza.

 

  • F

Feto
prodotto del concepimento dalla fine del secondo mese di vita intrauterina.

Follicolo
struttura sferica piena di liquidi contenente l'oocita (ovulo ), che si sviluppa nell'ovaio e si rompe al momento dell'ovulazione liberando l'ovulo.

Frenulo
plica cutanea che congiunge due organi o parti dello stesso.

Frigidità
deficienza o assenza del desiderio o dell'orgasmo sessuale, temporanea o permanente, dovuta a cause psichiche o a malattie organiche.

F S H
ormone stimolante il follicolo per la produzione, da parte dell'ovaio, dell'ovulo.

 

  • G

Gamete
cellula matura che partecipa alla riproduzione sessuale,(spermatozoo = gamete maschile), (ovulo = gamete femminile).

Gene
unità fondamentale del sistema genetico d'ogni individuo con possibilità di indurre e dirigere sia caratteri somatici sia reazioni biochimiche sia psichiche.

Glande
parte terminale del pene.

Gonorrea o blenorragia
malattia venerea causata da Gonococchi che determina uretriti e vulvo-vaginiti.

Grandi labbra
una delle due pliche cutanee prominenti, allungate e arrotondate presenti su entrambi i lati della rima vulvare.

 

  • H

H C G
(gonado tropina corionica) Ormone sintetizzato ed escreto dalla placenta che mantiene l'integrità secretoria del corpo luteo della gravidanza. Una sua subunità (la betaHCG) si rileva prima nel siero ematico e poi nelle urine col test di gravidanza.

 

  • I

Imene
membrana mucosa che limita l'accesso all'ostio vaginale.

Ipofisi
ghiandola endocrina posta sotto la base dell'encefalo.

Ipotalamo
parte dell'encefalo in cui ha sede importanti funzioni vegetative. È situato sulla base cranica in corrispondenza dell'ipofisi.

 

  • L

Leucorrea
secrezione biancastra degli organi sessuali femminili comunemente indicata con l'espressione "perdite bianche."

L H
(ormone luteinizzante) ormone ipofisario che stimola l'ovulazione, mantiene la secrezione di progesterone da parte del corpo luteo, è regola la secrezione delle cellule testicolari di Leydig.

 

  • M

Masturbazione

pratica erotica tendente alla provocazione di un orgasmo sessuale estraneo all'accoppiamento.

Menarca
inizio dell'attività dell'ovaio che si manifesta con la comparsa delle mestruazioni.

Menopausa
ultima mestruazione che segna la fine delle funzionalità riproduttiva ovarica.

 

  • N

Ninfomania
morbosa eccitazione sessuale della donna.

 

  • O

Orgasmo
culmine dell'eccitazione sessuale

Osteoporosi
processo di decalcificazione ossea e mobilizzazione dei sali di calcio, in rapporto a un'alterazione del metabolismo calcico.

Ovaie
organo genitale interno femminile situato ai lati dell'utero collegato allo stesso. L'organo produce estrogeni, progesterone e ovuli e può interagire con gli ormoni ipofisari ed altri.

Ovulo
gamete femminile che può essere fecondato da quello maschile a fini riproduttivi.

 

  • P

Pap_test
test di Papanicolau è usato per l'individuazione precoce del cancro del collo uterino, o infezioni virali.

Pene
organo esterno dell'apparato genito_urinario maschile.

Polimenorrea
aumento di frequenza delle mestruazioni, con ciclo inferiore a 20 giorni, spesso associata ad ipermenorrea.

Piccole labbra
due sottili pliche cutanee situate internamente alle grandi labbra. Anteriormente formano, unendosi il cappuccio della clitoride e il frenulo.

Placenta
organo di nutrizione fetale e produttore ormonale.

Prepuzio
involucro cutaneo del pene in corrispondenza del glande.

Preservativo o profilattico
vedi condom.

Progesterone
ormone sessuale femminile prodotto dalle ovaie nella seconda fase del ciclo mensile.

Prolattina
ormone che alla fine della gravidanza determina la secrezione lattica nella ghiandola mammaria.

Prostata
ghiandola dell'apparato genitale maschile, situata nella cavità pelvica, subito al di sotto della vescica; essa secerne un liquido che sembra eserciti una importante attività protettiva sullo sperma.

 

  • Q


  • R

Rete testis
insieme di strutture che si canalizzano per dare origine ai tubuli seminiferi e che convogliano gli spermatozoi nei dotti deferenti.

 

  • S

Salpingi
condotto che si estende dall'estremo laterale di ciascun ovaio all'angolo superiore dell'utero.

Sepsi o setticemia
invasione nel sangue di microbi e delle loro tossine.

Scroto
sacco cutaneo che contiene i testicoli, diviso da un setto mediano in due parti, ciascuna delle quali contiene, oltre alla ghiandola genitale, le varie formazioni anatomiche annesse, col rivestimento della tunica vaginale.

Sifilide
malattia sessualmente trasmessa di cui è responsabile il Treponema pallidum.

Sperma
la sostanza organica liquida che costituisce veicolo degli elementi fecondanti maschili, emessa attraverso l'eiaculazione.

Spermicidi
sostanza lubrificante spermicida che è applicata in vagina o riveste i profilattici.

Spirale
dispositivo intrauterino che ha un meccanismo anticoncezionale di tipo biochimico (lievi flogosi dell'endometrio) e chimico (il rame immesso da tale dispositivo inibisce la capacità penetrativa dello spermatozoo nell'ovulo).

 

  • T

Testicolo
ciascuna delle ghiandole sessuali maschili contenute nello scroto, destinate alla produzione degli spermatozoi.

Testosterone
principale ormone maschile, dotato d'essenziale azione nello sviluppo dei caratteri sessuali e del sistema genitale. Partecipa al metabolismo, è usato per la cura delle patologie genitali e ormonali.

Treponema pallidum
microrganismo responsabile della sifilide (malattia contagiosa sistemica) sessualmente trasmessa.

Tricomonas
"protozoo flagellato" responsabile di molte infezioni dell'apparato genitourinario maschile e femminile e si può trasmettere anche sessualmente.

 

  • U

Uretra
canale che collega la vescica urinaria con l'esterno permettendo il deflusso dell'urina; di lunghezza notevolmente superiore nell'uomo, serve anche al passaggio del liquido seminale. Nella donna il canale è breve e sbocca nel vestibolo della vagina.

Utero
organo muscolare cavo piriforme situato nella piccola pelvi tra la vescica ed il retto. L'utero funge da sede d'impianto dell'ovulo fecondato e rende possibile lo sviluppo dell'embrione e del feto.

 

  • V

Vagina
organo copulatore femminile, costituito da un canale muscolo-membranoso a cavità virtuale allo stato di riposo, esteso dalla vulva all'utero.

Vaginismo
spasmo doloroso che durante il rapporto genera dolore o impedisce la penetrazione del pene in vagina.

Vaginite
infiammazione acuta o cronica della vagina.

Verruca
piccolo rilievo circoscritto e duro della cute o delle mucose a struttura variabile di natura virale.

Vescichetta seminale
piccole cavità contenenti liquido seminale situa dietro e a ridosso della vescica. Svolgono una funzione secretoria producendo sostanze indispensabili alla maturazione ed alla sopravvivenza degli spermatozoi.
Vulva
il complesso degli organi femminili esterni, costituito da quattro pliche cutanee combacianti sulla linea mediana e da alcuni organi erettili (clitoride e bulbi del vestibolo).


  • Z

 

 

 

Per gentile concessione del Dott. Biagio Criscuolo di sesso.s-o-s.it